narutogdrforum

naruto immagini video e tanto altro!
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 INFORMAZIONI approfondite sulla vlpe a nove code

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Avril
admin
admin
avatar

Numero di messaggi : 684
Età : 22
Località : Konoha
Data d'iscrizione : 07.01.08

MessaggioTitolo: INFORMAZIONI approfondite sulla vlpe a nove code   Mer Gen 09, 2008 10:38 pm

La Volpe a Nove Code (KYUBI)

Nome: Volpe a Nove Code (九尾の妖狐, Kyūbi no Yōkō?), chiamato anche "Demone Volpe"; *

Tipo di creatura: Kitsune (Volpe);

Portatore: Naruto Uzumaki;

Capacità: chakra praticamente illimitato, forza illimitata,rigenerazione cellulare accellerata;

1ª apparizione: manga: capitolo 1; anime: episodio 1

Stato: attivo;

Doppiatore: Tesshō Genda (giapponese).

--------------------------------------------------------------------------------
La Volpe a Nove Code è il cercoterio più potente; un singolo colpo di una delle sue nove code poteva provocare maremoti e abbattere montagne. Quando il demone attaccò il Villaggio della Foglia il Quarto Hokage lo sigillò dentro un neonato di nome Naruto, suo figlio, utilizzando il Sigillo del Diavolo e sacrificando la sua vita nel processo. Il Demone Volpe è una bestia di pura malvagità. È intelligente, sadico, aggressivo. Tuttavia, ha un certo senso dell'onore, e sembra avere un certo rispetto per Naruto ed il Quarto Hokage. È inoltre piuttosto orgoglioso e si arrabbia molto quando Naruto rifiuta il suo chakra per affrontare Sasuke. Essendo colui che ospita la Volpe a Nove Code, Naruto ha un grande potere di guarigione (gli basta una sola notte per riprendersi anche dopo battaglie molto impegnative), una resistenza elevatissima e pieno accesso all'immensa quantità di chakra della bestia. Naruto normalmente usa il chakra della Volpe quando è infuriato o quando si trova in pericolo di morte. La prima volta che usufruì della forza del demone, questi sfruttò la sua rabbia per controllarlo, ma in seguito, grazie all'aiuto del maestro Jiraiya, Naruto imparò a controllarlo e a mantenere coscienza di sé quando richiama piccole quantità di chakra della Volpe. Per farlo, Naruto viaggia nella propria mente e chiede al demone di fornirgli il suo chakra, che lui chiama "l'affitto" da pagare per vivere dentro il suo corpo. La Volpe accetta solo perché divertita dal coraggio di Naruto. Il chakra del demone volpe ha però degli effetti collaterali. Più chakra Naruto utilizza, più la sua personalità svanisce lasciando il posto a quella della bestia. Il grado con cui ciò avviene è proporzionale alla quantità di chakra richiamata. L'effetto sulla personalità di Naruto diventa significativo una volta che il ragazzo accede alle trasformazioni con le code, dove un'aura di chakra rosso a forma di Volpe lo avvolge. Il numero di code di chakra indicano il livello di potenza e influiscono sulla sua personalità. Utilizzando le trasformazioni da una a tre code, la personalità di Naruto rimane quella dominante, ma acquista anche parte della sete di sangue e della crudeltà propria del Demone. Superate le tre code (la trasformazione con quattro code è la più avanzata vista fino ad ora), la personalità della Volpe diventa predominante e Naruto acquista un grande potere distruttivo in grado anche di mettere in difficoltà persino Jiraiya e Orochimaru. Sfortunatamente, in questo stato, Naruto non riesce a distinguere gli amici dai nemici. Una tale quantità di chakra, inoltre, richiede stabilità, e quindi si concentra attorno al corpo del ragazzo. Come affermato da Yamato, il corpo di Naruto è come uno "scheletro" per il chakra. L'intensa aura creata dal potere della Volpe lo ferisce bruciandogli la pelle e facendolo sanguinare da ogni parte. Ciò, combinato con l'accelerata rigenerazione delle cellule, indebolisce Naruto e gli accorcia la vita (simile alla tecnica di Tsunade). Nel caso si manifesti il chakra della Volpe, Jiraiya consiglia di usare una pergamena da posizionare sul corpo di Naruto. La pergamena è in grado di sopprimere il chakra della Volpe e far tornare Naruto in sé. Yamato ha anche dimostrato di saper sopprimere il chakra della Volpe usando una tecnica che sfrutta la collana che Naruto porta al collo; infatti Yamato è l'unico dei sopravvissuti all'esperimento condotto da Orochimaru che aveva tentato di replicare le abilità innate del Primo Hokage, che era capace di controllare i Demoni rinchiusi nei corpi, innestando il suo DNA in alcuni neonati. Il Terzo Hokage e Kakashi Hatake alludono al fatto che se Naruto perdesse completamente il controllo del chakra della Volpe il sigillo potrebbe rompersi e il demone liberarsi. Benché sia improbabile che il sigillo si rompa da solo, le chance che ciò avvenga aumentano quando Naruto richiama troppo chakra. In un capitolo Jiraiya menzionò che il sigillo stava pian piano svanendo. Verso la fine della saga nel paese dell'Erba, viene rivelato che il demone volpe conosceva abbastanza bene i segreti del Clan Uchiha. La relazione tra il clan e il demone è ancora un mistero, ma sappiamo che un membro del clan chiamato Madara Uchiha possedeva un chakra ancora più sinistro di quello della Volpe, e che alcuni del Clan Uchiha possono sopprimere il chakra del demone come fa Sasuke all'interno della mente di Naruto. Tuttavia, durante l'incontro-scontro fra Sasuke e la Volpe, il demone gli consiglia di non uccidere Naruto perché potrebbe pentirsene. Poco prima che Jiraya cominciasse il suo combattimento con Pain, evoca un Rospo-Pergamena che, a dire dell'Ero-Sennin, contiene la chiave per sbloccare l'intero potere del Kyubi, cioè fare apparire tutte e nove le code di chakra sul corpo di Naruto senza liberare il demone e senza che lo stesso Naruto muoia nel farlo. Jiraya raccomanda inoltre alla sua evocazione di consegnarsi a Naruto se, nel combattimento che stava per iniziare, sarebbe morto e di affidargli quindi il segreto della sua forza.
Curiosità

Le nove code del Demone Volpe sono un chiaro riferimento al fatto che nella credenza giapponese una volpe possa avere fino a nove code. Generalmente più una volpe è vecchia e potente, più code possiede. Il numero di code può aumentare solo quando la volpe ha vissuto almeno mille anni; infatti, il numero aumenta in base all'età e alla saggezza. Le volpi che appaiono nei racconti giapponesi possiedono sempre una, cinque o nove code, mai un altro numero.

Riferimenti al nome

I riferimenti al Demone Volpe a Nove Code sono molto diffusi in altri anime molto famosi; basti ricordare il Pokèmon "Vulpix" e la sua Evoluzione, "Ninetails", e il Digimon volpe Renamon, apparsa nella serie "Digimon Tamers", la cui evoluzione ha il nome di "Kyubimon"
fonte:wikipedia Very Happy

_________________
Io sono un vendicatore...pur di ottenere il potere affiderei il mio corpo al diavolo . Sono i nostri legami a renderci deboli .. perchèquesta volta per un mio capriccio perderete tutti la vita. Pfff l'amicizia non è nulla!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://narutostading.forumattivo.com
 
INFORMAZIONI approfondite sulla vlpe a nove code
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Piccolo Tutorial sulla tornitura
» riflessioni sulla società moderna
» Luci e ombre della nuova legge sulla sperimentazione animale
» Riflessioni Storiche sul legame tra Sesso e Potere e sulla Genesi del Senso di colpa come Strumento di Controllo sociale
» Richiesta informazioni

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
narutogdrforum :: Curiosità :: Curiosità naruto-
Andare verso: