narutogdrforum

naruto immagini video e tanto altro!
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 la storia di kakASHI 1

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Avril
admin
admin
avatar

Numero di messaggi : 684
Età : 22
Località : Konoha
Data d'iscrizione : 07.01.08

MessaggioTitolo: la storia di kakASHI 1   Mer Gen 09, 2008 9:47 pm

« Io mi chiamo Kakashi Hatake, i miei gusti non sono affari che vi riguardano e non avrebbe alcun senso parlare dei miei sogni, in quanto agli hobby ne ho diversi. »

(Kakashi Hatake)

Kakashi Hatake

Kakashi Hatake Nome originale Kakashi Hatake Creato da Masashi Kishimoto Editore Shūeisha 1ª apparizione
Manga: Capitolo 3
Anime: Episodio 3
Voce orig. Kazuhiko Inoue Voce italiana Claudio Moneta Data di nascita 15 settembre Età
Serie I: 26-27 anni
Serie II: 29 anni
Altezza (cm) 181 Peso (kg) 67,5 Occhi Nero il destro, rosso e nero il sinistro, poiché vi è sempre attivo lo Sharingan Capelli Argentati Gruppo sanguigno 0 Formazione
Team Yamato-Team 8
Yamato Kakashi Hatake Naruto Uzumaki Sakura Haruno Sai Kiba Inuzuka Shino Aburame Hinata Hyuga
Formazione originale
Team Kakashi
Kakashi Hatake Naruto Uzumaki Sakura Haruno Sai
Team 7
Kakashi Hatake Naruto Uzumaki Sasuke Uchiha Sakura Haruno
Team ANBU
Kakashi Hatake Yamato altri
Team Minato
Minato Namikaze Kakashi Hatake Obito Uchiha Rin
Rango Jonin Abilità
Sharingan
Illusione demoniaca: Tecnica della Visione Infernale
Dolore millenario
Decapitazione terrestre
Moltiplicazione superiore del corpo
Moltiplicazione acquatica del corpo
Mille Falchi (Chidori)
Tecnica del Richiamo
Artigli inseguitori sotterranei
Sopressione del Male
Tecnica del Drago Acquatico
Tecnica della Scudo Acquatico
Tecnica dell'Esplosione Acquatica
Tecnica della Balena Unicorno
Rasengan
Sharingan Ipnotico
Parenti Sakumo Hatake (padre, deceduto) Base Villaggio della Foglia Shūeisha Personaggi dei fumetti e dell'animazione (uso del template)
Kakashi Hatake (はたけ カカシ, Hatake Kakashi?) è un personaggio della serie anime e manga Naruto, scritto e disegnato dal mangaka Masashi Kishimoto.

La traduzione letterale del nome "Hatake" è "campo coltivato", mentre "Kakashi" significa spaventapasseri. Kishimoto ha affermato che per parecchio tempo il nome di Kakashi avrebbe dovuto essere Enoki. In Giappone Kakashi è un personaggio estremamente popolare; nelle classifiche di preferenza pubblicate da Shonen Jump, è sempre stato tra i primi 5 personaggi più amati, occupando la prima posizione per ben due volte.


Indice [nascondi]
1 Introduzione
2 Storia
2.1 Kakashi Gaiden
2.2 Prima parte
2.2.1 Team 7
2.2.2 Il tradimento di Sasuke
2.3 Seconda parte
3 Abilità
3.1 Tecniche utilizzate
//


Introduzione [modifica]
Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama di Naruto.
Kakashi è un Jonin del villaggio della foglia, ed il leader del Team 7, composto all'inizio dal Naruto Uzumaki, Sasuke Uchiha e Sakura Haruno. È conosciuto anche come Kakashi il Ninja Copia (コピー忍者のカカシ, Kopī Ninja no Kakashi?), poiché nell'occhio sinistro ha impiantato lo Sharingan, l'abilità innata del Clan Uchiha, che gli è stato donato dal suo ex-compagno di squadra Obito Uchiha. Utilizzandolo si dice che abbia copiato più di mille tecniche.

Sebbene dica di avere molti hobby, il suo passatempo preferito è certo la lettura della serie Il paradiso della pomiciata (イチャイチャパラダイス, Icha Icha Paradaisu?), un libro per adulti scritto da Jiraiya, e che è un bestseller nel mondo di Naruto. Kakashi lo legge principalmente mentre si sta allenando o mentre parla con Naruto, Sasuke e Sakura. Più avanti nella serie legge i volumi successivi, "La violenza della pomiciata" e "Le tattiche della pomiciata".

Kakashi è considerato un rivale da Gai Maito; questi lo sfida ad ogni occasione, ma Kakashi resta sempre indifferente. Al momento Kakashi è a 49 vittorie contro 50 sconfitte, ma le sfide sono talmente varie (corsa sui 100 metri, sumo, gara a chi mangia più ramen, persino Morra cinese) che tale risultato non ha alcun significato. Tuttavia Gai ne va fiero. Gai è l'antitesi quasi perfetta di Kakashi nella personalità, nell'aspetto e nelle tecniche. A differenza di Kakashi, Gai ha dovuto impegnarsi molto per raggiungere la sua abilità attuale, e, a differenza del rivale, che con lo Sharingan copia le arti magiche nemiche, usa principalmente le arti marziali per combattere.

Kakashi indossa sempre una maschera che gli copre il volto fin sopra il naso, lasciando scoperti soltanto gli occhi, e porta il coprifronte inclinato a coprire l'occhio sinistro e lo Sharingan. Si sa che tutti i membri della sua famiglia sono morti. Suo padre, Sakumo Hatake, noto anche come "Zanna Bianca della Foglia" (木ノ葉の白い牙, Konoha no Shiroi Kiba?), era un ninja molto famoso, che si è suicidato dopo aver fatto fallire una missione pur di salvare i suoi compagni.


Storia [modifica]
Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama di Naruto.

Kakashi Gaiden [modifica]
Proprio come suo padre, le cui abilità erano paragonabili a quelle dei tre Ninja Leggendari (Sannin), Kakashi era considerato un ninja geniale. Si diplomò all'Accademia Ninja a 5 anni, e divenne Chunin a 6. Pochi anni dopo, Sakumo Hatake, padre di Kakashi, cadde in disgrazia per aver abbandonato una missione pur di salvare i propri compagni, e si suicidò. Da quel momento, Kakashi iniziò a seguire rigidamente i precetti ninja, in particolare quella secondo cui il successo della missione viene prima della salvezza dei compagni di squadra.

A 13 anni Kakashi diventò Jonin, soprattutto perché la Terza Guerra Mondiale dei Ninja richiedeva un elevato numero di ninja. Come regalo di promozione, gli fu assegnato il comando del suo team in una missione di sabotaggio nel Paese delle Rocce con i compagni Obito Uchiha e Rin. Durante la missione Rin fu catturata dai ninja della roccia e Obito intendeva andare subito a salvarla, ma Kakashi gli rispose di concentrarsi sulla missione, per evitare di commettere lo stesso errore del padre. Nonostante l'opposizione di Kakashi, Obito andò comunque a salvare Rin, non prima di avergli detto che secondo lui la Zanna Bianca della Foglia era un grande eroe. Kakashi così decise di aiutarlo, ma nello scontro con i nemici perse l'occhio sinistro. Obito, per aiutarlo, riuscì ad attivare per la prima volta il suo Sharingan, ma poco dopo aver salvato Rin, l'Uchiha rimase sepolto per metà sotto una frana causata dai nemici per salvare il suo Jonin. Sapendo di essere in fin di vita, Obito decise di cedere il suo occhio a Kakashi, facendolo trapiantare da Rin. Kakashi entrò successivamente a far parte della squadra Anbu di Konoha, con cui lavorò per vari anni, guadagnandosi grande fama.

Dalla morte dell'amico, Kakashi cambiò, diventando più simile a Obito sotto alcuni aspetti, soprattutto considerando di più il lavoro di squadra. Per questo motivo l'esame a cui sottopone i suoi allievi è quello di riuscire a rubargli due campanelli; per dei Genin riuscirci è impossibile senza un buon lavoro di squadra. I primi a superare il test sono Naruto, Sasuke e Sakura, e grazie a questo diventano ufficialmente dei Genin. Kakashi tuttavia ha ereditato da Obito anche la tendenza ad essere sempre in ritardo, e la capacità di inventarsi sempre una nuova scusa per giustificarsi; in realtà i suoi ritardi sono dovuti al fatto che ogni giorno si reca alla tomba degli "eroi" del Villaggio, i ninja morti durante missioni o guerre, a trovare il suo amico.


Prima parte [modifica]

_________________
Io sono un vendicatore...pur di ottenere il potere affiderei il mio corpo al diavolo . Sono i nostri legami a renderci deboli .. perchèquesta volta per un mio capriccio perderete tutti la vita. Pfff l'amicizia non è nulla!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://narutostading.forumattivo.com
Avril
admin
admin
avatar

Numero di messaggi : 684
Età : 22
Località : Konoha
Data d'iscrizione : 07.01.08

MessaggioTitolo: 2   Mer Gen 09, 2008 9:49 pm

Team 7 [modifica]
Il Team 7, composto da Naruto, Sasuke e Sakura, è stato il primo a superare il test di ammissione di Kakashi. Lo scopo del test è prendere dal fianco del jonin due campanelli. Allo scadere del tempo i tre Genin non solo non hanno ancora recuperato i campanelli, ma Naruto è finito legato ad un palo. Kakashi spiega loro che la soluzione dell'esame è il lavoro di squadra; prima di allontanarsi, ordina a Sasuke e Sakura di non dare da mangiare a Naruto per nessun motivo, pena la squalifica. Sasuke però capisce che il compagno sarà del tutto inutile se non mangia, e per questo gli dà una parte della sua razione. È la soluzione del test: disobbedire agli ordini del maestro per aiutare il proprio compagno di squadra. I tre in questo modo vengono promossi, ed iniziano le missioni vere e proprie.

Grazie agli allenamenti del maestro, come arrampicarsi sugli alberi camminando in verticale, i tre aumentano notevolmente le loro abilità in breve tempo. Nel Paese delle Onde, il team affronta i due ninja della Nebbia Zabuza Momochi ed Haku.Nel primo scontro tra Kakashi e Zabusa quest'ultimo si dimostra molto superiore all'intera squadra 7 riuscendo perfino a intrappolare Kakashi con la tecnica prigione acquatica (una prigione d'acqua da cui è impossibile scappare).Per il maestro il destino sembra ormai segnato, quando l'intervento a sorpresa dei neo-genin Sasuke e Naruto riescono a salvarlo miracolosamente. A questo punto Kakashi ha il tempo per usare il suo famigerato Sharingan e mettere K.O. Zabusa con la sua stessa tecnica "l'esplosione acquatica", ma l'intervento del compagno di Zabusa, Haku, salva il ninja traditore. Nel secondo scontro quando Kakashi sta per uccidere Zabusa, Haku, di nuovo salva quest'ultimo, frapponendosi fra i due, e venendo colpito dal potente "taglio del fulmine" sacrificando la sua vita per salvare il compagno. In seguito, nonostante tutto, il ninja traditore muore comunque, ucciso dai colpi degli scagnozzi di un imprenditore di nome Gatoo (per cui lavorava) nel tentativo di uccidere l'imprenditore stesso. Nonostante abbia le braccia fuori uso a causa del combattimento con Kakashi, Zabuza con un coltello in bocca toglie di mezzo gran parte degli scagnozzi fino ad arrivare al capo, Gato, per poi sgozzarlo ed esalare l'ultimo respiro.

Di ritorno dalla missione, Kakashi candida i tre Genin del suo team per l'Esame di Selezione dei Chunin. I tre superano le prime due prove, ma alla terza arrivano solo Naruto e Sasuke: Sakura viene eliminata nelle sfide preliminari dell'ultima prova. Tutti quanti comunque dimostrano di essere cresciuti moltissimo durante le missioni del Team 7.

Kakashi è il primo ad accorgersi delle enormi capacità latenti di Naruto, e si rende conto che potrebbe superare perfino lui stesso. Tuttavia si dedica principalmente a far crescere Sasuke, sigillando il Segno Maledetto di Orochimaru ed insegnandogli la Tecnica del Mille Falchi. Di Naruto invece inizia ad occuparsi Jiraiya, anche per proteggerlo dall'imminente attacco di Alba, che vuole impossessarsi della Volpe a Nove code chiusa dentro il suo corpo.


Il tradimento di Sasuke [modifica]
Quando Itachi Uchiha e il suo partner Kisame Hoshigaki arrivano al villaggio della foglia, Kakashi è il primo ad accorgersene e cerca di battersi con Itachi. Non riesce però a tenergli testa e viene catturato nel mondo dello Tsukuyomi creato dallo Sharingan Ipnotico, dove Itachi trafigge il suo corpo con una spada per 72 ore, il tutto in un istante di tempo reale. A causa degli enormi danni psicologici subiti, Kakashi resta in uno stato di coma per diverso tempo, fino a quando non viene curato dal nuovo Quinto Hokage, Tsunade. Tuttavia al suo risveglio molto è cambiato: Sasuke infatti è distrutto dalla scoperta di non avere avvicinato neanche un po' l'abilità del fratello ed in più gli enormi e rapidissimi progressi di Naruto gli fanno pensare di non essere cresciuto neanche un po'. Il jonin si trova costretto ad interrompere uno scontro fra i due giovani, proprio quando stavano per scambiarsi il colpo finale.

Kakashi spiega a Sasuke che il Mille Falchi non deve essere mai rivolto verso gli amici e nemmeno usato per la vendetta, ma questi viene irretito dal Quartetto del Suono e decide di lasciare il Villaggio per unirsi ad Orochimaru. Di ritorno da una missione, Kakashi apprende che Sasuke è fuggito e che Naruto ed altri 4 Genin lo stanno inseguendo; pochi minuti dopo, richiama i suoi cani e si lancia all'inseguimento dei due, ma arriva troppo tardi. Sasuke ha già sconfitto Naruto, lasciandolo ferito ma vivo, e se n'è andato.


Seconda parte [modifica]
Dopo due anni e mezzo, Naruto e Jiraiya ritornano al Villaggio, e Kakashi torna in un team a tre con Sakura e lo stesso Naruto. Tuttavia i tre non sono più maestro e allievi, ma bensì ninja alla pari. Prima di iniziare le missioni, però, Kakashi testa le nuove capacità dei due ripetendo l'esame dei campanelli. Questa volta però il risultato è ben diverso: grazie ad uno stratagemma, Naruto e Sakura riescono a prendere tutti e due un campanello.

La prima missione del nuovo team Kakashi è salvare il Kazekage Gaara, che è stato rapito da Alba. Durante la missione, Kakashi utilizza per la prima volta la sua versione dello Sharingan Ipnotico, e riesce in questo modo a sconfiggere Deidara. Tuttavia l'utilizzo della nuova tecnica è talmente sfiancante da costringerlo a letto per più di dieci giorni. Nel frattempo, il suo posto nel team viene affidato a Yamato, un membro della Squadra Speciale ANBU, e al gruppo si unisce anche Sai, un giovane ninja della stessa età di Sakura e Naruto. I quattro vanno alla ricerca di Sasuke, ma nonostante riescano a trovarlo, non sono in grado di riportarlo al Villaggio.

Al loro ritorno, Kakashi inizia ad allenare Naruto con l'aiuto di Yamato, per fargli apprendere la trasformazione del chakra in uno dei cinque elementi, dando così origine ad una nuova tecnica. Naruto utilizza la Moltiplicazione Superiore del Corpo per accelerare l'allenamento, e in pochi giorni apprende come usare il proprio chakra trasformandolo in vento. Prima cerca di tagliare una foglia in due, quindi deve tagliare una cascata. L'ultimo stadio dell'allenamento consiste nel riuscire a fare un Rasengan di vento (Rasenshuriken), cioè riuscire ad immettere il prorio tipo di chakra (nel caso di Naruto il vento) nella tecnica, cosa che nemmeno il Quarto Hokage, inventore del Rasengan, era riuscito a fare. Kakashi si dice sicuro che Naruto sia in grado di superare in abilità l'Hokage e confessa a Yamato di crederlo sul serio.

In seguito Kakashi si mette a capo del Gruppo 10, composto da Shikamaru Nara, Choji Akimichi e Ino Yamanaka, per vendicare la morte del precendente leader del team, Asuma Sarutobi, ucciso dai due membri di Alba Hidan e Kakuzu. Durante lo scontro Kakashi sembra avere facilmente la meglio su Kakuzu, riuscendo a trapassargli il cuore con il Mille Falchi, tuttavia questi non muore in quanto nel suo corpo ha cinque cuori, ognuno strappato ad un nemico sconfitto. In questo modo riesce a controllare tutti i cinque elementi di base (acqua, fuoco, fulmine, vento, terra), e ad utilizzare molte più tecniche di un altro ninja, e in più non può morire fino a quando non perde tutti i cinque cuori. Con uno stratagemma, però, Kakashi e Shikamaru riescono a distruggerne un altro, lasciandogliene solo tre, che saranno distrutti da Naruto con il suo nuovo Rasengan. Notando i miglioramenti di Naruto, Kakashi capisce che il suo vecchio allievo è arrivato al suo stesso livello.


Abilità [modifica]
Stando a quanto afferma Sakura, Kakashi è uno dei maggiori specialisti di tecniche del Villaggio della Foglia, e si dice sia il più forte di tutti i Jonin del Villaggio. Principalmente utilizza le arti magiche, che copia dagli avversari grazie allo Sharingan, tuttavia è abilissimo anche nelle arti marziali e nelle arti illusorie. Inoltre grazie allo sharingan può utilizzare tecniche di ogni elemento quasi al pari di Kakuzu.

Kakashi sa utilizzare la Tecnica del Richiamo, evocando un branco di cani ninja a cui è molto affezionato. Pare che li abbia allenati personalmente, e il più piccolo di loro, Pakkun, sa anche parlare. Grazie al loro olfatto, Kakashi è abilissimo negli inseguimenti, ma a volte li utilizza anche per attaccare, come ha fatto con Zabuza Momochi nel Paese delle Onde.

La maggior parte delle tecniche che utilizza le ha copiate da altri, ma la sua tecnica più potente l'ha inventata di persona: il Mille Falchi (o in Giapponese "Chidori"), un accumulo di chakra trasformato in elettricità sul palmo della mano, che può uccidere con un colpo solo. Questa tecnica è chiamata anche "Fulmine tagliente" (o in Giapponese "Raikiri"), perché si dice che una volta con essa Kakashi abbia tagliato un fulmine. Essendo una tecnica da eseguire a velocità elevatissima, se non si possiede lo Sharingan è quasi impossibile colpire il nemico.

Lo Sharingan è certamente molto utile in battaglia, dato che permette di copiare tutte le tecniche degli avversari, tranne le abilità innate, ma poiché Kakashi non fa parte del Clan Uchiha, il suo corpo non riesce a sostenerne a lungo il potere senza stancarsi. Inoltre il suo occhio è sempre attivo, e per non sforzarsi deve sempre coprirlo con il coprifronte quando non lo utilizza. In ogni caso, nonostante non sia un Uchiha, Kakashi utilizza lo Sharingan quasi al livello di Itachi Uchiha, anche se in uno scontro diretto non può resistergli. Nella seconda parte del manga, Kakashi riesce addirittura a sviluppare una sua versione dello Sharingan Ipnotico, leggermente diverso da quello di Itachi (esistono 3 tipi diversi di sharingan speciali), con cui riesce a controllare lo spazio-tempo. Usando il suo occhio, riesce a staccare un braccio a Deidara, e quando questi sta per farsi esplodere, lo teletrasporta in un'altra dimensione. Dopo aver usato questa tecnica per 3 volte, Kakashi non riesce più a muoversi per una settimana.


Tecniche utilizzate [modifica]
L'elemento principale utilizzato da Kakashi è il fulmine, tuttavia sa manipolare anche altri elementi. Grazie allo Sharingan, conosce un gran numero di tecniche. Ecco quelle utilizzate fino ad ora:

Tecnica della sostituzione
Illusione demoniaca
Senen Goroshi(Dolore millenario)
Doton Shinjuu Zanshu no jutsu(Tecnica della decapitazione terrestre)
Sharingan (preso dal suo migliore amico Obito Uchiha alla sua morte, mettendo l'occhio dell'Uchiha defunto al posto di quello che egli aveva appena perso durante la battaglia)
Kage Bushin no jutsu (Tecnica della Moltiplicazione superiore del corpo)
Mizu Bushin no jutsu (Tecnica della Moltiplicazione acquatica del corpo)
Chidori (Mille falchi) (tecnica creata da Kakashi quando era più giovane, con cui concentra una grande quantità di Chakra nella mano, talmente elevata da risultare visibile. Convertito nell'elemento fulmine, tale chakra acquisisce la capacità di tagliare e penetrare praticamente qualunque cosa: da qui il nome di "lightning edge" o "taglio del fulmine". Il nome "mille falchi" invece deriva dall'acuto suono prodotto dallo scoppiettio del chakra elettrico, che ricorda quello di centinaia di uccelli. Prima delle finali del torneo per diventare Chunin insegna questa mossa a Sasuke. Per usare correttamente questa mossa è quasi assolutamente necessario lo Sharingan a causa dell'elevata velocità di movimento che richiede all'utilizzatore, che rischia di non riuscire a mirare il bersaglio con una normale vista)
Kuchiyose no jutsu(Tecnica del Richiamo) (con questa mossa richiama gli 8 cani allenati da lui durante il periodo in cui faceva parte della squadra speciale, ognuno di questi cani a cui lui è molto legato, ha un abilità speciale)
Tecnica del Richiamo: artigli inseguitori sotterranei
Sigillo della maledizione (tecnica che utilizza sul sigillo impresso da Orochimaru a Sasuke sul collo, nella foresta della morte)
Suiton Suiryuudan no jutsu(Tecnica del drago acquatico)
Tecnica dello scudo acqatico
Mangekyou sharingan(Sharingan Caleidoscopico o Ipnotico) (tecnica che utilizza per la prima volta contro Deidara e con cui batte quest'ultimo, subendo però dei danni gravi e perciò stando per un certo periodo a riposo facendosi sostituire nel gruppo da Yamato questa tecnica permette a kakashi di teletrasportare cose o persone in un altra dimensione spazio temporale)
Rasengan (tecnica creata dal Quarto Hokage)
Tecnica dell'esplosione acquatica (tecnica copiata contro zabuza momochi)
Goukakyuu no jutsu (Tecnica della palla di fuoco suprema)
Tecnica dei proiettili marini (tecnica copiata contro Kisame)
Tecnica del palmo sismico (tecnica utilizzata solamente nel terzo film di naruto)
Omote renge(Loto frontale) (copiata probabilmente da Gai in uno dei loro scontri o quando l'ha vista usata da Rock Lee contro Gaara)
FONTE:NARUTOGT Cool

_________________
Io sono un vendicatore...pur di ottenere il potere affiderei il mio corpo al diavolo . Sono i nostri legami a renderci deboli .. perchèquesta volta per un mio capriccio perderete tutti la vita. Pfff l'amicizia non è nulla!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://narutostading.forumattivo.com
 
la storia di kakASHI 1
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
narutogdrforum :: Curiosità :: Curiosità naruto-
Andare verso: